Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Scoprire i fatti: Guida alle varietà Indica e Sativa

Che sia un consumatore esperto di cannabis o che abbia appena iniziato ad esplorarla, è essenziale comprendere le distinzioni tra le varietà di Cannabis Sativa e di Cannabis.

Per aiutarla a orientarsi con sicurezza in questo vasto argomento, approfondiamo cosa rende uniche queste varietà e come possono influenzare la sua esperienza.

Dai loro diversi effetti sui consumatori alla comprensione del perché ogni varietà occupa un posto speciale nel mondo della marijuana – si unisca a noi per scoprire i fatti sulla differenza tra indica e sativa!

Breve riassunto

  • Le varietà Indica e Sativa offrono effetti unici, da quelli calmanti a quelli energizzanti.
  • Le varietà ibride combinano le migliori qualità di Indica e Sativa per un’esperienza equilibrata.
  • I terpeni sono composti essenziali che contribuiscono agli aromi, ai sapori e all’effetto entourage specifici della varietà.

Capire le varietà Indica

Una pianta di cannabis Indica che mostra le sue foglie e le sue gemme uniche.
Una pianta di cannabis Indica che mostra le sue foglie e le sue gemme uniche.

Le varietà Indica sono state a lungo utilizzate nelle regioni dell’Afghanistan, della catena montuosa Hindu Kush e dell’India, grazie al loro lignaggio puro.

Notevoli per avere piante più corte e con un fogliame più spesso rispetto alle Sativa, questi tipi di ceppi sono famosi per produrre effetti calmanti, che possono essere utili quando si tratta di gestire condizioni mediche come il dolore, l’insonnia e l’ansia. T

razie a secoli di coltivazione in questa regione, le Indicas sono diventate una varietà distinta tra le altre specie.

Concentrarsi su ciò che le rende così uniche è naturale. Immergiamoci. Per capire perché producono effetti desiderabili che rendono le Indica molto ricercate.

Origine e aspetto delle piante Indica

Le piante Indica si trovano nella catena montuosa Hindu Kush dell’Afghanistan e nel subcontinente indiano. Adattati ai climi freddi, questi esemplari corti e cespugliosi vantano foglie larghe con fiori spessi che sbocciano più rapidamente delle varietà Sativa.

Più resistenti per natura, si sviluppano rapidamente, pur offrendo tutti i loro benefici genetici a coloro che desiderano utilizzarle in vari progetti o come fonte di relax.

Storia delle varietà Indica.

La storia delle varietà Indica risale all’India, all’Afghanistan e al Pakistan, in Asia. Sono state utilizzate sia a livello medico che a livello ricreativo.

Alla fine del XVIII secolo, il fiore di cannabis indica è stato introdotto nel mondo occidentale, dove da allora ha ottenuto molti consensi.

Queste piante sono note per il loro elevato contenuto di CBD, mentre hanno un basso rapporto di THC, accompagnato da altri cannabinoidi, terpeni e flavonoidi – in contrasto con le varietà Sativa che hanno meno cannabidiolo ma concentrazioni più elevate di Tetraidrocannabinolo (THC).

Caratteristiche fisiche e modelli di crescita.

Le piante Indica si sono adattate ad ambienti più freddi, il che le rende uniche rispetto alle varietà Sativa. Crescono più velocemente con un periodo di fioritura più breve, la loro struttura è più compatta e le foglie più larghe rispetto a quelle delle Sativa, oltre ad avere un colore verde più scuro.

Questi tratti morfologici rendono le Indicas perfette per i metodi di coltivazione indoor, grazie all’ambiente controllato in cui prosperano.

La natura di queste varietà offre una situazione ideale se contrapposta a quella dei parenti della Sativa: cicli di crescita molto più rapidi, pur mantenendo una forte presenza per tutta la durata della vita!

I cannabinoidi presenti nelle Indica.

Le varietà Indica sono una combinazione di cannabinoidi come THC, CBD e altri composti come terpeni e flavonoidi.

Questi composti interagiscono con il sistema endocannabinoide, responsabile della gestione di alcune funzioni corporee.

Questa combinazione di composti crea un effetto entourage quando viene combinata, formando qualcosa di straordinario rispetto ai singoli componenti da soli.

Come le varietà Indica producono i loro effetti caratteristici.

Le varietà Indica sono note per offrire effetti calmanti grazie al loro profilo cannabinoide unico, che è più ricco di CBD e di altri elementi come i terpeni.

Questo mix di componenti ha un impatto sinergico che può indurre sensazioni di serenità, ridurre i livelli di stress e aiutare a dormire.

Ecco perché queste varietà sono il compagno perfetto per la notte o quando ha bisogno di momenti di riposo prima di andare a letto.

Capire le varietà Sativa

Una pianta di cannabis Sativa che mostra le sue foglie sottili e allungate.
Una pianta di cannabis Sativa che mostra le sue foglie sottili e allungate.

La Sativa è nota per i suoi effetti stimolanti ed edificanti, che possono variare a seconda delle specifiche cultivar di cannabis. Si ritiene che la Cannabis sativa abbia avuto origine nelle regioni calde dell’Asia orientale.

Queste piante sono caratterizzate da steli alti con foglie sottili, che le rendono visivamente distinte rispetto alle varietà Indica. La Sativa dà tipicamente all’utente una sensazione di energia, motivo per cui molti la preferiscono durante l’uso diurno rispetto ad altri tipi di varietà.

Ma cosa distingue questi tipi particolari? Approfondiamo come questa varietà specifica si differenzia dalle altre e scopriamo di più sulle sue proprietà!

Origine e aspetto delle piante Sativa

Le piante Sativa tendono a provenire dalla parte orientale dell’Asia, dove fioriscono a temperature più calde da diversi millenni.

Questi tipi di piante sono riconoscibili per la loro forma alta e snella, che può raggiungere i 3 metri o più. Le foglie delle Sativa tendono ad essere sottili e di colore verde chiaro, il che le distingue dalle specie Indica.

Gli effetti attribuiti a questi tipi di piante sono rinvigorenti. Il fatto che sia la scelta ideale per le attività diurne rende le Sativa molto ricercate tra i consumatori.

Le radici dei ceppi Sativa.

I ceppi di Sativa sono stati utilizzati per molti scopi in America Centrale e in altre parti come l’Asia, con un uso che ha abbracciato sia le attività medicinali che quelle ricreative nel corso degli anni.

Sfortunatamente, da quando gli incroci sono diventati molto diffusi, questa varietà si vede raramente nella sua forma originale.

Per quanto riguarda gli effetti della sativa, i consumatori si sentono spesso energizzati e migliorano l’umore grazie a queste particolari genetiche, che le rendono adatte ad essere consumate durante le ore diurne.

Caratteristiche distintive e abitudini di crescita.

Le piante Sativa sono caratterizzate da caratteristiche e comportamenti di crescita unici rispetto alle varietà Indica. Con foglie più strette e appuntite, di solito sono più alte e più snelle delle Indica, con periodi di fioritura più lunghi, di circa 8-12 settimane fino alla maturità.

Questi tratti si sono sviluppati in modo che le Sativa possano sopravvivere meglio nelle regioni calde e umide, dove per lo più fioriscono meglio.

Composizione chimica delle varietà Sativa

Le varietà a predominanza Sativa tendono a possedere un mix di cannabinoidi, come THC, CBD, CBG e CBC, che contribuisce a rendere i loro effetti tonificanti. Queste varietà di solito hanno più THC rispetto ai tipi Indica, il che può essere la causa delle loro caratteristiche energizzanti.

Terpeni come il limonene, il mircene e il pinene possono aumentare ulteriormente la sativa.

Le sative sono in grado di offrire una sensazione edificante grazie alla loro gamma di composti distintivi, con concentrazioni più elevate di questo ingrediente psicoattivo che porta a questi potenti risultati in modo ancora più efficace.

Il profilo cannabinoide unico della Sativa.

Indica vs Sativa: La guida definitiva alla cannabis
Indica vs Sativa: La guida definitiva alla cannabis

Le varietà Sativa sono rinomate per i loro effetti energizzanti ed elevanti, in quanto contengono un profilo cannabinoide specifico che include livelli più elevati di THC in combinazione con altri cannabinoidi e terpeni.

Questo mix sinergico offre agli utenti un maggiore livello di energia, capacità di attenzione e creatività, rendendola la scelta ideale quando si ha bisogno di essere attivi durante il giorno. Con le sue proprietà rinvigorenti, la Sativa le darà sicuramente ciò di cui il suo corpo ha bisogno!

Gli effetti e le esperienze associate alle varietà Sativa.

Le varietà Sativa sono una scelta popolare per coloro che devono combattere lo stress e l’ansia, in quanto spesso provocano stimolazione mentale ed effetti ansiolitici. Gli utenti riferiscono spesso di sentirsi sollevati, energici, gioiosi ed euforici dopo aver consumato questi particolari ceppi o tipi di cannabis.

Questo le rende perfette per l’uso durante il giorno, quando si vuole combattere la stanchezza o diminuire i livelli di motivazione. Anche se i risultati possono variare a seconda della biochimica individuale, la scelta di una varietà Sativa appropriata è fondamentale per ottenere efficacemente gli effetti desiderati.

Ceppi ibridi: Il meglio dei due mondi

Ceppi ibridi: Godetevi il meglio dei due mondi Indica e Sativa.
Ceppi ibridi: Godetevi il meglio dei due mondi Indica e Sativa.

Le varietà di cannabis ibride offrono ai consumatori un’esperienza equilibrata, offrendo la miscela perfetta di relax derivato dalle varietà Indica e di effetti energizzanti ottenuti con la Sativa.

La selezione e l’allevamento accurati sono utilizzati per creare queste combinazioni uniche, in grado di soddisfare tutti i tipi di esigenze e desideri relativi al consumo di marijuana.

Scopriamo di più sulle varietà ibride, addentrandoci nel loro entusiasmante mondo! Gli appassionati di cannabis possono godere dei benefici combinati delle qualità edificanti derivate dalla Sativa e degli attributi calmanti associati all’Indica in un’unica varietà, grazie alla sua parentela combinata.

Creazione di varietà ibride

Allevando con cura alcune piante di Indica e Sativa, i creatori possono creare nuove varietà ibride uniche con un mix di effetti derivati da entrambe le varietà. Esempi popolari sono Blue Dream, Sour Diesel e Girl Scout Cookies, che offrono agli utenti un’esperienza diversa da qualsiasi altra grazie alla combinazione equilibrata di componenti indica e sativa.

Questo processo ha lo scopo di fornire esperienze personalizzate e su misura per le esigenze degli individui, a seconda di ciò che desiderano dal loro consumo di cannabis.

La scienza e l’arte della selezione di Indica e Sativa.

I selezionatori di varietà di Indica e Sativa hanno un obiettivo chiaro: scegliere le piante madri con i tratti più benefici, come concentrazioni più elevate di THC o più CBD.

Questa combinazione si rivolge a determinati problemi medici, offrendo ai consumatori un’esperienza uniforme.

Studiando la genetica e i risultati desiderati, gli esperti possono formulare varietà ibride uniche che vantano caratteristiche ottimali in termini di effetti e caratteristiche.

Gli obiettivi della creazione di ceppi ibridi.

Lo sviluppo di ceppi ibridi cerca di affrontare i problemi medici, offrendo al contempo un’esperienza equilibrata agli utenti. Incrociando le caratteristiche vantaggiose delle piante Indica e Sativa, i coltivatori possono produrre tipi che offrono un’interessante combinazione di effetti come l’alleviamento del dolore, la tranquillità, la stimolazione della creatività e il miglioramento della concentrazione.

Ciò consente alle persone che fanno uso di marijuana medica di personalizzare il consumo in base alle loro esigenze e ai loro desideri. La sativa aiuta ad alimentare l’energia fisica, mentre l’indica pura induce il rilassamento senza letargia o rallentamento dei tempi di reazione.

Questo la rende ideale per coloro che sono alla ricerca di benefici che inducono euforia, ma non vogliono sentirsi fiacchi.

Ceppi ibridi popolari

Le varietà ibride più popolari sono diventate sempre più ricercate per la combinazione di effetti Indica e Sativa che offrono. Alcuni esempi notevoli sono Blue Dream, Sour Diesel e Granddaddy Purple.

Tutte e tre offrono un’esperienza equilibrata, adatta a chi fa uso di cannabis a scopo ricreativo o terapeutico.

Blue Dream tende ad essere edificante e ad ispirare la creatività, mentre Granddaddy Purple è amata da molti per le sue qualità calmanti e antistress, spesso associate alle varietà Sativa.

Una carrellata degli ibridi più ricercati.

Diverse varietà ibride sono molto ricercate, tra cui Gello, Bazookies, Cheetah Piss, White Runtz e Gary Payton. Questo gruppo è noto per offrire ai consumatori un mix omogeneo di effetti, che vanno da un aumento dei livelli di rilassamento a una migliore concentrazione e a una maggiore energia.

In base alla varietà madre, in ogni caso i risultati possono essere leggermente diversi, ma tutti offrono una certa misura di sollievo dallo stress, oltre a vantaggi per quanto riguarda gli usi medici o ricreativi, come la riduzione dei livelli di ansia.

Gli effetti e i benefici di queste varietà.

I ceppi ibridi combinano gli attributi positivi delle piante Sativa e Indica per offrire agli utenti un’esperienza equilibrata.

Esse apportano una serie di potenziali benefici, tra cui la riduzione del dolore cronico, l’attenuazione dei sintomi dell’ansia, la gestione dei livelli di depressione e il potenziamento delle capacità di concentrazione e creatività.

Combinando elementi di entrambi i tipi di varietà di marijuana – a predominanza sativa o a predominanza indica – le cime ibride offrono effetti diversi che soddisfano le esigenze individuali delle persone, meglio di quanto possano fare le sativa o le indica pure da sole.

Terpeni: Gli eroi non celebrati

Cannabis Indica: l'ultima goccia che fa traboccare il vaso per una notte tranquilla.
Cannabis Indica: l’ultima goccia che fa traboccare il vaso per una notte tranquilla.

I composti aromatici presenti nelle varietà di cannabis, noti anche come terpeni, spesso non ricevono l’attenzione che meritano. Ma questi componenti svolgono un ruolo essenziale nel modo in cui ogni varietà ci influenza e forniscono effetti unici quando sono combinati con i cannabinoidi.

Non solo i terpeni emanano l’odore e il sapore caratteristici di una particolare varietà o tipo di marijuana, ma possono anche modificarne o aumentarne gli effetti sui consumatori.

Vediamo questo mondo di molecole odorose per capire la loro importanza nell’ambito del consumo di cannabis.

Cosa sono i terpeni?

Il particolare aroma e sapore di una varietà di cannabis è in gran parte dovuto alla presenza di terpeni, composti aromatici presenti in diverse piante.

Queste sostanze chimiche possono anche influenzare il modo in cui i vari cannabinoidi di quella stessa pianta interagiscono tra loro, portando a quello che viene definito un effetto entourage – che moltiplica i loro potenziali terapeutici per i consumatori.

Questa relazione sinergica tra terpeni e molecole di cannabinoidi fa sì che le persone che li consumano insieme possano sperimentare effetti potenziati rispetto a quando vengono assunti da soli.

Introduzione ai terpeni e al loro ruolo nella cannabis.

Le piante di cannabis, compresa la cannabis ruderalis, sono composte da una varietà di terpeni che forniscono aromi e sapori unici.

Questi composti possono collaborare con altri elementi della pianta, come i cannabinoidi, per formare il cosiddetto ‘effetto entourage’. Questo effetto entourage aumenta le proprietà benefiche associate al consumo, che possono andare dal rilassamento all’aumento di energia, a seconda della combinazione all’interno dei singoli ceppi.

La cannabis rimane centrale in questo processo. Senza di essa, questi effetti non potrebbero essere realizzati.

La varietà di terpeni presenti nelle varietà di cannabis.

Le varietà di cannabis sono composte da una varietà di terpeni, ognuno dei quali emette un aroma e un sapore individuale. Questi possono includere mircene, limonene, linalolo, pinene o cariofillene, per citare alcuni esempi.

La combinazione di questi composti distinti con i cannabinoidi all’interno della pianta di cannabis determina il tipo di effetto della varietà. Dagli effetti rilassanti alle proprietà energizzanti.

Come i terpeni influenzano gli effetti della cannabis

L’interazione tra terpeni e cannabinoidi, soprannominata ‘effetto entourage’, è ciò che conferisce a ogni varietà di cannabis i suoi effetti unici.

Combinando diversi composti chimici tutti insieme in un’unica varietà di marijuana, si crea un assortimento di risultati potenziali, dall’aumento dell’energia al rilassamento, a seconda della combinazione presente.

Questa sinergia di componenti all’interno della pianta è responsabile della produzione di queste diverse esperienze quando viene consumata.

La sinergia tra terpeni e cannabinoidi.

La combinazione di terpeni e cannabinoidi è essenziale quando si tratta di sperimentare gli effetti che le varietà di cannabis possono offrire.

I terpeni possono potenziare o diminuire la potenza di questi composti, offrendo ai consumatori un’esperienza davvero unica ogni volta che li consumano. Per esempio, il mircene mescolato al THC crea un incredibile effetto sedativo, mentre il limonene combinato con il CBD genera un risultato più edificante.

Nel complesso, la relazione sinergica tra questi due importanti elementi della cannabis gioca un ruolo fondamentale per i consumatori che cercano i risultati desiderati dal suo utilizzo.

L’impatto dei terpeni sull’esperienza complessiva della cannabis.

Scopra le origini delle varietà Indica delle montagne Hindu Kush.
Scopra le origini delle varietà Indica delle montagne Hindu Kush.

I terpeni sono un fattore essenziale nella creazione dell’esperienza complessiva della cannabis. Non solo lavorano per potenziare e amplificare gli effetti dei cannabinoidi, ma i terpeni contribuiscono anche al sapore, all’aroma e al colore, oltre a elevare l’umore.

A seconda del tipo utilizzato, possono favorire il rilassamento o creare più energia, riducendo i livelli di stress. Consentendo anche una maggiore concentrazione.

Quindi, questo ci porta a capire che il loro coinvolgimento può plasmare drasticamente i nostri incontri personali con la cannabis.

Scegliere la varietà giusta per le sue esigenze da CBD Alchemy

Creare l'ibrido perfetto: l'arte e la scienza della selezione.
Creare l’ibrido perfetto: l’arte e la scienza della selezione.

Può essere difficile trovare la varietà ideale che soddisfi le sue esigenze, vista l’ampia scelta offerta. Per fare una scelta consapevole, valuti elementi come gli impatti desiderati, le preferenze personali e i livelli di sensibilità.

Sia che si tratti di scopi medici o semplicemente di un’esperienza a tutto tondo, apprezzare le varietà Indica, Sativa e ibride la aiuterà a scegliere quella più adatta alle sue esigenze.

Tenere conto di queste differenziazioni è fondamentale quando si cerca di trovare un sollievo adeguato da qualsiasi condizione e allo stesso tempo si apprezzano i gusti individuali.

FAQ sui Fiori CBD Indica

Gli effetti e le variazioni tra le varietà Indica e Sativa sono stati a lungo oggetto di dibattito. Per contribuire alla formazione, abbiamo raccolto alcune domande comuni sull’Indica nel seguente elenco, per informarla meglio sulle specificità di questa varietà.

Queste domande riguardano aspetti quali i risultati che ci si può aspettare da un’esperienza di cannabis incentrata sull’Indica, oltre che un contrasto con le esperienze della Sativa.

Sintesi

Conoscere le differenze tra le varietà di cannabis indica, sativa e ibrida è di estrema importanza per qualsiasi consumatore. Per coloro che cercano un effetto calmante, le Indica offrono proprio questo, mentre le Sativa offrono ai consumatori un’esperienza energizzante.

Chi desidera entrambi gli effetti in un’unica varietà può optare per gli ibridi, che mescolano queste caratteristiche a seconda di ciò che più gli aggrada. I terpeni svolgono un ruolo importante insieme ai cannabinoidi, in quanto interagiscono in modo sinergico per creare esperienze distinte.

Essere consapevoli di questa conoscenza quando si scelgono i prodotti di cannabis appropriati permetterà certamente alle persone di trarre il massimo vantaggio dalle capacità di questa straordinaria pianta.

Domande frequenti

A cosa serve un high di Indica?

L’Indica è perfetta per rilassarsi e distendersi prima di andare a letto, offrendo una tranquilla “sbronza da letto” La sua bassa statura con foglie larghe e scure la rende la varietà ideale per raggiungere la serenità in preparazione al sonno.

L’indica è una pianta superiore o inferiore?

L’indica è conosciuta come una varietà calmante e rilassante e i suoi effetti sono principalmente fisici. Contiene livelli più elevati di CBD e mircene, che contribuiscono a migliorare il sonno.

Chi soffre di ansia, chi soffre di insonnia o chi ha a che fare con contratture muscolari può spesso utilizzare l’Indica per ottenere un aiuto nel rilassamento, poiché offre proprietà sedative che riducono anche lo stress e il dolore.

Questa varietà aiuta le persone a raggiungere notti riposanti, grazie alle qualità tranquillanti ad essa associate.

Cosa è meglio sativa o indica?

La scelta tra sativa e indica si rivela spesso un compito difficile, a causa degli effetti individuali che ciascuna offre. In definitiva, si tratta di preferenze personali e del tipo di effetto desiderato dall’utente.

Per coloro che cercano un aumento dei livelli di energia, accompagnato da una sensazione generale di euforia, la sativa può essere la scelta migliore. Al contrario, se si cerca invece il relax, l’indica potrebbe fornire risultati superiori.

L’indica o la sativa sono più alte?

Le piante Indica tendono ad avere un’influenza più calmante o tranquilla, grazie agli elevati livelli di CBD con THC, mentre la Sativa è nota per possedere maggiori quantità di THC e, di conseguenza, per dare un effetto energizzante.

Quali sono le principali differenze tra le varietà Indica e Sativa?

Le varietà Indica forniscono effetti calmanti e sono caratterizzate da piante più corte e cespugliose. In contrasto con le proprietà rilassanti dell’Indica, le varietà Sativa tendono a produrre sensazioni energizzanti nei consumatori, grazie alle loro strutture vegetali alte ma snelle.


Riferimenti

  • Russo (2007) – Domare il THC: potenziale sinergia della cannabis ed effetti di entourage di fitocannabinoidi-terpenoidi: Questo studio ha esplorato le interazioni tra cannabinoidi e terpeni nella cannabis, discutendo le differenze tra le varietà Indica e Sativa e le loro potenziali applicazioni terapeutiche. I risultati principali suggeriscono che l’effetto entourage, ossia l’interazione sinergica tra cannabinoidi e terpeni, svolge un ruolo significativo negli effetti distinti delle varietà Indica e Sativa,
  • Hillig e Mahlberg (2004) – Analisi chemiotassonomica della variazione dei cannabinoidi nella Cannabis (Cannabaceae): Questo studio ha analizzato le differenze genetiche tra i ceppi Indica e Sativa, fornendo approfondimenti sulle loro distinte caratteristiche morfologiche e chimiche. I ricercatori hanno scoperto che le varietà Indica hanno in genere livelli più elevati di CBD, mentre le varietà Sativa tendono a contenere più THC. Queste differenze contribuiscono agli effetti unici e alle potenziali applicazioni mediche di ciascuna varietà.
  • Piomelli e Russo (2016) – Il dibattito Cannabis sativa contro Cannabis indica: Intervista con Ethan Russo, MD: in questa intervista, il Dr. Ethan Russo discute le differenze tra i ceppi di Cannabis sativa e Cannabis indica, sottolineando l’importanza di considerare la composizione chimica di ogni ceppo piuttosto che affidarsi esclusivamente al sistema di classificazione tradizionale. Il Dr. Russo sottolinea la necessità di ulteriori ricerche per comprendere meglio gli effetti distinti e i potenziali usi medici delle varietà Indica e Sativa.
  • Liktor-Busa et al. (2022) – Potenziale analgesico dei terpeni derivati dalla Cannabis sativa: Questo articolo di revisione discute il potenziale dei terpeni presenti nella Cannabis sativa per la gestione del dolore. L’articolo tratta la fitochimica dei terpeni della cannabis, i bersagli molecolari dei terpeni della C. sativa e gli studi preclinici, le relazioni struttura-attività dei terpeni della cannabis e degli analoghi dei terpeni e le interazioni tra cannabinoidi e terpeni.
Condividilo, con amore!

CBD Alchemy Italia - HQ

Arceto
Via Paolo Borsellino 1/C
42019 Arceto RE
Più dettagli

CBD Alchemy Spagna

Barcelona Aribau
Carrer d’Aribau, 43
08011 Barcelona
Più dettagli

Barcelona Gracia
Carrer de Puigmartí, 18
08012 Barcelona
Più dettagli

El Masnou
Carrer de Sant Felip, 32 
08320 El Masnou
Più dettagli

Vila-real
Carrer Calvari, 11
12540 Vila-real
Più dettagli

Iscriviti alla nostra newsletter!
Ricevi uno sconto del 10% sul tuo primo ordine

Select your shipping country for the best shipping prices: